Visualizzazione di tutti i 2 risultati

La sapienza della terra - Orti Saraceni di Tricarico

Il Percorso dell’Acqua e gli Orti Saraceni

PRANZO INCLUSO NEL TOUR.
Una straordinaria occasione di riscoperta, a distanza di mille anni, di una parte della storia e dell’origine di tradizioni lucane ormai sull’orlo dell’oblio.
Come i Sassi di Matera, distanti pochi chilometri, gli Orti saraceni di Tricarico sono monumento della povertà e della cultura contadina.
Costituiti da superfici terrazzate a ridosso delle mura dell’abitato antico, sotto i quartieri della Rabata e della Saracena, discendono nel ripido terreno verso il vallone del torrente sottostante, il Milo.
Gli appezzamenti sono delimitati da muretti a secco in conci di pietra arenaria, collegati da ripide scalette che insieme alle canalizzazioni per l’irrigazione (di matrice araba) un valore di estrema particolarità all’intera area.

Intera giornata
Medio
Torre Saracena - Tricarico

Sulle tracce degli Arabi

PRANZO INCLUSO NEL TOUR.
Tricarico, in quanto a testimonianza urbanistica e paesaggistica rimasta quasi inalterata per secoli, costituisce un unicum nel Mezzogiorno. Le sue mura di cinta, i giardini terrazzati, le torri emiforiche a protezione delle relative porte d’accesso, tra le quali la porta rabatana che insiste ancor oggi col suo originario arco acuto islamico, i due quartieri della Rabata e della Saracena, testimoniano il lungo episodio insediativo degli Arabi in questa cittadina. Essi occuparono il territorio dapprima con impianti fortificati di confine preposti alla concentrazione di milizie impiegate in attacchi bellici, fino a diventare poi dei veri e propri quartieri residenziali le cui peculiarità si sono conservate pressochè intatte fino ai giorni nostri.

Intera giornata
Facile